LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

blocchi_inside

Sono ancora aperte le iscrizioni al Master in High Performance Computing (MHPC) organizzato da SISSA e ICTP.

 

PAST Gateways International Conference and Workshop fa di Trieste la capitale del confronto scientifico sui cambiamenti ambientali e climatici dell Artico.

 

Quattro corsi dedicati a figure professionali che abbiano a che fare con la comunicazione nel settore scientifico/tecnologico.

 

Il Coordinamento degli Enti di Ricerca del Friuli Venezia Giulia ha il piacere di segnalare alcune importanti opportunità di formazione, ricerca e innovazione in vari ambiti.


Si inaugura martedì 23 luglio alle 14 presso l’Ateneo, in via delle Scienze 206 a Udine, la quarta edizione della Scuola estiva di eccellenza in Fisica moderna che si svolgerà a Udine fino al 27.

 

EESTEC LC Trieste è felice di annunciarvi un nuovo evento intitolato 2nd EESTEC Summer School "Smart Mobile City"! Si tratta di lezioni gratuite riguardanti la realizzazione di applicazioni Android.

 

È aperta la Call for Proposals nell’ambito del Programma “Talents Up for an International House” a sostegno della mobilità internazionale in entrata di ricercatori esperti. La scadenza per la presentazione delle domande è il 5 agosto 2013.

 

Venerdì 12 luglio MIB School of Management apre le sue porte per l’Open Day dell’estate: un pomeriggio di presentazione dei Master e degli MBA, degli accreditamenti dei suoi programmi e altro ancora.


Lo Sportello Matematico per l'Industria Italiana (SMII) è un progetto che nasce presso l'Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone” del Consiglio Nazionale delle Ricerche, grazie ad un finanziamento triennale da parte del MIUR, per costituire un contatto stabile e proficuo tra il tessuto produttivo e la comunità dei matematici italiani.

 

Opportunità per aspiranti imprenditori: Friuli Innovazione, con l’incubatore Techno Seed, continua a intensificare i propri servizi a favore della nuova imprenditoria in Friuli Venezia Giulia.

 

La collaborazione interateneo fra le Università di Udine e Trieste si rafforza ancora, attraverso l’allargamento del coordinamento, già consolidato nelle lauree magistrali, anche all’offerta formativa di terzo livello, ossia quella relativa ai dottorati di ricerca.

 

C’è tempo fino alle 12 di venerdì 28 giugno per presentare le domande di ammissione al Master di I livello in “Diagnosi e trattamento dei disturbi del comportamento alimentare”.


  [X]
 

PAST GATEWAYS INTERNATIONAL

Scopo dell evento è migliorare la comprensione e predizione dei cambiamenti ambientali nell Artico, grazie ai risultati delle ricerche più recenti dei maggiori scienziati del settore che si riuniscono annualmente per confrontarsi in un ambiente internazionale e multidisciplinare.
Il 2nd PAST Gateways, che proseguirà fino al 23 maggio, è promosso da un network internazionale di ricerca riconosciuto dallo IASC (International Arctic Science Committee) ed è organizzato nel capoluogo del FVG da OGS - Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale.
Tre le tematiche principali dell incontro: la crescita e il decadimento di strati di ghiaccio dell Artico; il mare-ghiaccio artico e i cambiamenti oceanici; gli ambienti artici non glaciali, incluso il cambiamento del permafrost.
 
Un evento “di settore” ma dai numeri importanti: 2 escursioni “sul campo” sulle Alpi e Prealpi italiane del Nord Est e sul ghiacciaio Pasterze (Austria), 5 sessioni per 39 presentazioni complessive, 30 presentazioni poster, 8 chairman, 71 partecipanti. Il network PAST Gateways coinvolge infatti scienziati provenienti da tutta Europa, Russia, Canada e Stati Uniti, ed è guidato da un comitato direttivo composto da 14 membri provenienti dai paesi partecipanti.Sede principale dell evento: Palazzo Vivante, Largo Papa Giovanni XXXIII, Trieste.
 

L evento fa parte del più ampio progetto PAST Gateways, un programma di sei anni incentrato sulla natura e il significato dei gateway artici, sia spaziali che temporali, con un enfasi sulle transizioni climatiche tra i principali eventi del tardo Cenozoico come quello tra gli stati interglaciali e glaciali complete e da completamente glaciale al completo scioglimento, così come sulle fluttuazioni più recenti dell Olocene. Un progetto che intende analizzare i cambiamenti climatici del passato remoto, per poter effettuare proiezioni più precise su quello che potrà essere il futuro non solo delle zone artiche, ma del pianeta intero, e dare indicazioni in merito ai recenti e ripetuti allarmi.

 

 

Pubblicato il 21/05/2014
 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI