LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

SISTEMA TRIESTE   -   istituzioni
 
altre realtà

[X]

 
 

Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

 


Direzione
Via Valerio, 2
I - 34127 Trieste

Tel. +39 040 5583.375
+39 040 5583.367
Fax +39 040 5583.350

Amministrazione
Padriciano, 99
AREA Science Park
I - 34012 Trieste

Tel. +39 040 3756.220
+39 040 3756.259
Fax +39 040 3755.258

direzione@ts.infn.it
www.infn.it
www.ts.infn.it

 

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare - INFN conduce ricerche di Fisica fondamentale nell'arena internazionale avvalendosi di due tipi di strutture complementari: 4 Laboratori Nazionali e le Sezioni.

Le 20 Sezioni, distribuite sul territorio nazionale, usualmente dividono la sede con i dipartimenti universitari realizzando un collegamento intimo e diretto tra l'Istituto e le Università. La Sezione INFN di Trieste, assieme al Gruppo Collegato di Udine, partecipa a ricerche di frontiera in fisica nucleare, subnucleare e delle astroparticelle. Queste attività, di tipo sia sperimentale che teorico, sono realizzate in sinergia con numerose realtà scientifiche: vuoi locali, come i Dipartimenti di Fisica, l’ICTP, Elettra e la SISSA, vuoi internazionali quali i laboratori del CERN (CH), DESY (D), FermiLab e SLAC (USA), MEFI e MSU (Russia).

A Trieste partecipano alle ricerche dell’INFN 200 ricercatori, fra dipendenti e associati, e 35 unità di personale tecnico e amministrativo. La ricerca fondamentale richiede da sempre tecnologie e strumenti di frontiera che, di sovente, sono inventati dai ricercatori stessi in funzione dei loro studi. L’INFN sviluppa e realizza queste tecnologie sia in proprio, in simbiosi con le Università, sia avvalendosi della collaborazione del mondo dell’industria.
Per questo scopo la Sezione di Trieste dell’INFN dispone di laboratori meccanici ed elettronici molto avanzati, di una importante struttura per il calcolo e l’elaborazione dei dati e di modernissimi laboratori per lo sviluppo di rivelatori a semiconduttore dove vengono sviluppati sensori unici al mondo. Oltre a ciò l’INFN mantiene attivi contatti di collaborazione con varie industrie avanzate come, ad esempio, MIPOT (tecnologie di assemblaggio elettronico avanzate) e Aerostudi (strumentazione meccanica qualificata per l’impiego su satelliti nello spazio).

L’INFN sostiene vigorosamente la ricaduta, in altri campi, della propria esperienza e delle tecniche sperimentali sviluppate. Prima fra tutte la medicina con la mammografia digitale sperimentale all’acceleratore Elettra da poco entrata in fase di applicazione clinica, la conservazione dei beni culturali, la protezione ambientale e, naturalmente, le applicazioni industriali.

 

 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI