LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

SISTEMA TRIESTE   -   istituzioni
 
altre realtà

[X]

 
 

TWAS - The Academy of Sciences for the Developing World

 


c/o ICTP
Strada Costiera, 11
I - 34014 Trieste

Tel. +39 040 2240.327
Fax +39 040 224559

info@twas.org
www.twas.org

 

La TWAS, l’accademia delle scienze che promuove la ricerca scientifica di eccellenza nel Sud del mondo, ha sede presso il Centro internazionale di fisica teorica Abdus Salam (ICTP) di Miramare. Tra i finanziatori dell’accademia figurano in primis il governo italiano che apporta il contributo più sostanzioso alle attività e, tra gli altri, il Dipartimento per la cooperazione alla ricerca dell’Agenzia svedese per lo sviluppo internazionale e la Fondazione per l’avanzamento delle scienze del Kuwait. L’Accademia opera sotto l’egida dell’UNESCO, responsabile della struttura amministrativa e finanziaria.

Le attività promosse dalla TWAS hanno come obiettivo principale il potenziamento della capacità scientifica e tecnologica dei Paesi in via di sviluppo. Il programma Research Grants, ad esempio, fornisce a giovani ricercatori dei Paesi in via di sviluppo contributi alla ricerca dello ammontare massimo di US$10,000 dollari ciascuno per l’acquisto di macchinari da laboratorio, materiali di consumo e libri scientifici. Nel corso degli ultimi 20 anni sono stati assegnati contributi alla ricerca a oltre 2000 ricercatori. Nel 2003 è stato varato un nuovo programma, TWAS Grants for Research Units in Least Developed Countries, che permette all’Accademia di assistere specificatamente i gruppi di ricerca nei Paesi meno sviluppati del mondo. Tra i beneficiari dei contributi ammontanti fino a un massimo di US$30,000 all’anno per un periodo non superiore a tre anni figura ad esempio un gruppo di ricercatori sudanesi specializzatosi sulle malattie dei cammelli, specie animale di notevole importanza economica per quel Paese, come pure un gruppo di ricerca in Tanzania che studia le correnti oceaniche.

Ai migliori scienziati dei Paesi in via di sviluppo vengono conferiti diversi premi, tra cui, ad esempio, i TWAS Prizes che sono assegnati annualmente in biologia, chimica, matematica, ingegneria, geologia, fisica, medicina e scienze agrarie.
Tra i propri partner, la TWAS annovera inoltre una quarantina Paesi in via di sviluppo con cui ha siglato specifici accordi per la creazione di TWAS Prizes for Young Scientists volti al riconoscimento di giovani promettenti scienziati. E nel 2005, la TWAS, grazie al generoso contributo fornito da illycaffè S.p.A., ha potuto creare il Trieste Science Prize: due premi di US$50,000 ciascuno sono assegnati a cadenza annuale a scienziati operanti nei Paesi in via di sviluppo per aver significativamente contribuito al progresso nei rispettivi settori di ricerca.

Nel 1998, la TWAS ha contribuito alla creazione della TWNSO, Third World Network of Scientific Organizations, un’alleanza non governativa di organizzazioni scientifiche operanti nei Paesi in via di sviluppo. Ne fanno parte ministeri della scienza e tecnologia, accademie scientifiche e consigli di ricerca nazionali. Obiettivo della TWNSO è quello di formare una classe dirigente politica e scientifica preparata a promuovere uno sviluppo economico sostenibile su saldi basi scientifiche, e questo grazie ad un’ampia collaborazione in campo scientifico e tecnologico. Tale obiettivo verrà portato avanti da COSTIS, Consortium on Science, Technology and Innovation for the South, nato nel 2006 dalla trasformazione della TWNSO, che opera sotto l’egida del Gruppo dei 77 e della Cina in collaborazione con il Sistema Trieste.

La TWAS ha anche svolto un ruolo preminente nell’istituzione della TWOWS, Third World Organization for Women in Sciente, varata ufficialmente nel 1993. Più di 2500 ricercatrici di oltre 85 Paesi in via di sviluppo fanno parte di quest’organismo che si prefigge di incrementare la presenza delle donne nei vari settori della ricerca scientifica dei Paesi in via di sviluppo, anche e soprattutto nei processi decisionali, e di contribuire così allo sviluppo di tali Paesi. La segreteria della TWOWS è ospitata e amministrata dalla TWAS.

Dal 2000 la TWAS funge da segreteria amministrativa dello IAP, InterAcademy Panel on International Issues, un network internazionale formato da 94 accademie delle scienze istituito nel 1993. Obiettivo principale dello IAP è quello di favorire la collaborazione tra le accademie, in particolare affinché possano fungere come organi consultivi preferenziali per governi e organizzazioni internazionali per tutti gli aspetti scientifici dei problemi globali. Lo IAP ha avuto un ruolo determinante nella creazione, su base meritocratica, di accademie delle scienze nazionali nei Paesi dell'Africa sub-Sahariana le cui comunità scientifiche non disponevano di tali forum. Nel maggio 2004 anche lo IAMP, InterAcademy Medical Panel, ha trasferito la sua sede da Washington, DC, USA, presso la TWAS a Trieste. Lo IAMP riunisce 64 accademie mediche e divisioni mediche di varie accademie scientifiche del mondo per favorire la collaborazione internazionale in campo medico, con lo scopo ultimo di migliorare le condizioni di salute ovunque nel mondo e in particolare nei Paesi in via di sviluppo.

Dare il dovuto riconoscimento e sostenere attivamente la ricerca scientifica di eccellenza nei Paesi in via sviluppo - è questo il mandato della TWAS. Perché la ricerca scientifica è essenziale per lo sviluppo sostenibile del mondo intero.

Origini
Fondata nel 1983 da un gruppo di eminenti ricercatori originari dei Paesi in via sviluppo sotto la guida dello scomparso premio Nobel pakistano Abdus Salam, l’Accademia veniva ufficialmente inaugurata a Trieste nel 1985 dall’allora Segretario generale delle Nazioni Unite, Javier Perez de Cuellar. La TWAS attualmente conta 845 membri in 72 Paesi in via di sviluppo e 17 Paesi industrializzati.

Obiettivi
La TWAS si prefigge di:

• Riconoscere, sostenere e promuovere la ricerca scientifica nel Sud del mondo;

• Fornire a promettenti ricercatori del Sud del mondo le strutture necessarie per le loro ricerche;

• Favorire i contatti fra singoli scienziati e i centri di ricerca dei Paesi in via sviluppo;

• Promuovere la cooperazione scientifica fra Nord e Sud, sia fra i ricercatori che fra istituti di ricerca.

Rapporti Sud-Sud
In stretta collaborazione con enti e istituti di ricerca in Brasile, Cina, India e Pakistan, la TWAS offre diverse centinaia di borse di studio all’anno ai ricercatori che operano nei Paesi in via di sviluppo carenti di infrastutture scientifiche, permettendo loro di recarsi presso istituti di fama internazionale nei Paesi partner. “Se facciamo bene il nostro lavoro” dice Jacob Palis, il presidente brasiliano della TWAS, “riusciremo a spostare il baricentro scientifico del mondo in meno di un decennio.”

Il Trieste Science Prize
Il premio scientifico intitolato alla città di Trieste nel 2005 fu assegnato a Sergio Ferreira (Brasile) per le scienze biologiche e a Tiruppatur V. Ramakrishnan (India) per la fisica e l’astronomia. Nel 2006 il premio venne assegnato a pari merito a Jacob Palis (Brasile) e C.S. Seshadri (India) per la matematica, e a Chen Ding-Shenn (Taiwan, Cina) e a Rao Zihe (Cina) per le scienze mediche.

La famiglia immediata della TWAS

• La TWOWS, l’Organizzazione del Terzo Mondo per la promozione del ruolo della donna nell’ambito scientifico, rappresenta la più estesa rete di ricercatrici del mondo. (www.twows.org)

• Lo IAP, InterAcademy Panel on International Issues, è un network globale delle accademie delle scienze del mondo. (www.interacademies.net)

• L’InterAcademy Medical Panel (IAMP) è l’unione delle accademie mediche e delle divisioni mediche delle accademie scientifiche. (www.iamp-online.org)

• Il Consorzio per la scienza, la tecnologia e l’innovazione nel Sud del mondo (COSTIS) è un network costituito dai ministeri della ricerca scientifica e dai consigli nazionali delle richerche dei Paesi in via di sviluppo che si prefigge di promuovere uno sviluppo sostenibile facendo leva sulla ricerca scientifica. Il COSTIS è un’iniziativa comune della TWAS e del G77 e della Cina. (costis.g77.org)

La famiglia estesa della TWAS
Per raggiungere i suoi obiettivi, la TWAS lavora in stretto contatto con una serie di diversi partner internazionali, fra cui soprattutto l’Unesco, il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP), l’Università della Nazioni Unite (UNU), il Consiglio internazionale per la scienza (ICSU), la Kennedy School of Government dell’Università di Harvard, la Fondazione kuwaitiana per il progresso delle scienze (KFAS), il Fondo OPEC per lo sviluppo internazionale, l’Associazione americana per il progresso della scienza (AAAS) e l’Accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti.

 

 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI