LAVORO FORMAZIONE EVENTI PUBBLICAZIONI SALA STAMPA MAGAZINE CONTATTI

SISTEMA TRIESTE   -   istituzioni
 
altre realtà

[X]

 
 

CSS - Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia


CSS Teatro stabile di innovazione
del Friuli Venezia Giulia
via Crispi, 65
I - 33100 Udine
Tel. +39 0432 504.765
Fax +39 0432 504.448

info@cssudine.it
www.cssudine.it

 

Fondato nel 1978, il CSS di Udine dal 1984 è riconosciuto dal Ministero per i Beni e Attività Culturali e dal gennaio 2000 è il Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, una realtà culturale e occupazionale di particolare rilievo e che riunisce, in una struttura cooperativa, una trentina di soci lavoratori e dipendenti, cui si aggiungono ogni stagione oltre duecento persone coinvolte nell'attività, fra attori, registi e collaboratori artistici e tecnici scritturati.

L’attività del CSS, sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia di Udine e dal Comune di Udine, si sviluppa sul territorio regionale, nazionale e, per alcuni progetti, anche in ambito internazionale attraverso una diversificata attività di produzione, programmazione, formazione e ospitalità teatrale.

L'attività più visibile nella città di Udine è la Stagione Teatro Contatto che sin dalla stagione 1982-1983 ospita spettacoli italiani e internazionali di teatro contemporaneo.

Allo stesso tempo il CSS è impegnato nella realizzazione di iniziative primarie nell’ambito della formazione - prima fra tutte l'École des Maîtres, corso di perfezionamento teatrale internazionale con sede, per l’Italia, a Fagagna e dal 2007 al Teatro S. Giorgio di Udine, realizzato in collaborazione con l’ETI Ente Teatrale Italiano e in Europa assieme a Enti e istituzioni di Francia, Belgio, Spagna, Portogallo.

Dedicato per tre anni dal 2004 al 2006 al regista belga Thierry Salmon e intitolato Project Thierry Salmon, con il sostegno del programma Cultura 2000 dell’Unione Europea, dal 2007 il corso prosegue come Nouvelle École des Maîtres, sempre con la direzione artistica di Franco Quadri. L' École des Maîtres ha conquistato il Leone d’Oro per il futuro 2007 della 39ª edizione del Festival Internazionale di Teatro della Biennale di Venezia.

Con particolare attenzione viene seguito lo sviluppo della nuova drammaturgia: il CSS, dopo aver seguito per diverse edizioni il Premio Candoni Arta Terme, ha ora dato vita a ExtraCandoni teatri in rete per la promozione, la produzione e la diffusione della nuova drammaturgia.

Ma è anche e soprattutto nella produzione teatrale che si è concentrato il lavoro del CSS, come Teatro Stabile: una produzione che ha scelto, fin dalla metà degli anni '80, di indirizzarsi, da una parte, alle realtà artistiche del territorio, e, dall’altra, ad artisti di provenienza nazionale e internazionale.

È soprattutto dagli anni '90 che il percorso produttivo si sviluppa decisamente:
con Francesco Accomando (per il teatro per le nuove generazioni,con le tre tappe del Progetto Infiniti ∞: Bianca*neve e le 7 nanotecnologie, Le macchine di Leonardo da Vinci, SCART Il lato bello e utile del rifiuto),
con Mauro Avogadro (regista di Copenaghen, con Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice),
con il Balletto Civile di Michela Lucenti e con Maurizio Camilli,
con la Banda Osiris,
con Giuseppe Bevilacqua,
con Annalisa Bianco e Virginio Liberti,
con Giancarlo Cobelli,
con Cosmesi,
con Gigi Dall’Aglio,
con Antonio Latella,
con Robert Lepage,
con Cesare Lievi,
con Armin Linke, Renato Rinaldi e Giuseppe Ielasi per la performance audiovisiva Transient, debutto a Innovaction 2008,
con Luigi Lo Cascio (La caccia, vincitore del Biglietto d’oro per il teatro 2008),
con Michela Lucenti e Alessandro Berti dell'Impasto,
con Rita Maffei,
con Alessandro Marinuzzi e Giuliano Scabia,
con Paolo Mazzarelli,
con Eimuntas Nekrosius,
con Aleksandar Popovski,
con Andrea Taddei,
con il Teatro Incerto in lingua friulana di Claudio Moretti, Fabiano Fantini e Elvio Scruzzi,
con Antonio Syxty.

Presente nel proprio territorio anche nelle aree del disagio giovanile, della devianza e criminalità, il CSS si è fatto promotore della Meglio gioventù, laboratorio di aggregazione giovanile e formazione teatrale di base per le giovani generazioni ideato con una ventina di Comuni del territorio della Bassa friulana, e di un Progetto pilota di attività socializzanti e culturali sviluppato all'interno delle Case Circondariali della Regione Friuli Venezia Giulia. Avviata nel 1985, l’esperienza è stata considerata "pilota" per l’Italia ed è tuttora in corso.

Dal 1997 il CSS promuove la Stagione TIG Teatro per le nuove generazioni, un'articolata attività dedicata agli allievi delle scuole materne, elementari, medie e superiori. Realizzata in collaborazione con Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per il FVG, TIG coinvolge 12 Comuni della Bassa friulana e la Provincia di Udine.

Il Progetto TIG è stato avviato contemporaneamente alla partecipazione alla gestione del Teatro Pasolini di Cervignano, riaperto nel 1997.

Nel 2007 il CSS - insieme a Amici della Musica di Udine, Civica Accademia d’Arte Drammatica "Nico Pepe", Euritmica e Teatro Club Udine - è socio fondatore di ScenAperta, una grande stagione per la città di Udine al Teatro Palamostre, in coprogettazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine.

Nel corso di InnovAction 2008, l’Assemblea del Coordinamento dei Centri di ricerca nazionali ed internazionali del Friuli Venezia Giulia ha formalizzato ufficialmente l'adesione del CSS in qualità di primo teatro entrato a far parte del network.

 

 

Google
 
Cerca in Sala Stampa
Cerca in Pubblicazioni
UPDATE
RSS

12.03  07/10/2014

RICERCA:SERRACCHIANI, IL FVG ESPORTA RICERCA, ATTRAE "CERVELLI"

11.17  27/06/2014

UNA SOLUZIONE SEMPLICE PER I BIG DATA

15.46  26/06/2014

STUDIARE I GEMELLI PER CAPIRE IL PREGIUDIZIO

11.15  23/06/2014

GESTI CHE PARLANO

PERCORSI