Newwave Media srl

Trieste Città della Scienza

LA FESTA DEI MAKERS E SCIENZIATI

Scienza, tecnologia, innovazione, creatività e… tantissimo divertimento! Per celebrare degnamente il festival “Science in the City” di ESOF2020, a settembre arriva in centro città il tradizionale appuntamento della Trieste (non-più-Mini) Maker Faire –che dal 2014 attira ogni anno migliaia di visitatori nel campus del Centro di Fisica di Miramare– che diventa più grande, abbraccia la scienza e le tecnologie spaziali e si sposta nella prestigiosa e affascinante sede del “salotto buono” della città di Trieste!
Nel centro di Trieste molte centinaia di makers e scienziati per due interi giorni di festa accompagneranno tutti –passanti e cittadini giovani e meno giovani, appassionati della prima ora e curiosi last minute– in un entusiasmante viaggio nella creatività, nella tecnologia e nella ricerca, per scoprire insieme invenzioni e progetti stupefacenti, sempre imparando ma alla maniera del maker: divertendosi, esplorando, giocando e sperimentando.
La Maker Faire Trieste –in questo anno 2020 che, pur nelle mille difficoltà del periodo, onora il capoluogo giuliano del titolo di città europea della scienza– perde il “Mini” nel titolo per crescere a livello internazionale e incorpora al suo interno un settore dedicato alla scienza e uno incentrato invece su scienza e tecnologia dello spazio. Insomma, la già spettacolare festa dell’ingegno e della creatività si reinventa e si espande: lasciamoci quindi entusiasmare per due giorni interi dai maker e dalle loro tecnologie, dagli scienziati e dalle loro idee, ma soprattutto da un futuro che è già il nostro presente.

Oggi, 2 luglio 2020, si apre la Call 4 Maker!
La Maker Faire Trieste si svolgerà venerdì 4 e sabato 5 settembre, ma i progetti e le spettacolari invenzioni dei maker non si improvvisano all’ultimo minuto. Per questo motivo, già a partire da oggi si aprono le iscrizioni della “Call for Maker”, il bando aperto a maker, inventori, creativi, artigiani digitali e tradizionali, studenti e cittadini amanti della tecnologia e appassionati del “fare” di ogni provenienza, italiani e stranieri.
Dando a tutti l’opportunità di iscrivere gratuitamente i progetti che hanno appena realizzato durante il lockdown o che realizzeranno in questa calda estate (ricordiamo: progetti che non siano solamente delle idee “teoriche”, ma includano uno o più prototipi originali da dimostrare al pubblico, presentati in modalità il più possibile interattiva (sempre nel rispetto delle regole anti-Covid-19) e coinvolgente per tutte le età, possibilmente anche attraverso dimostrazioni, piccoli spettacoli o performance), attraverso questa Call potremo fornire loro: uno spazio espositivo adeguato all’interno di tendoni o “casette” proprio al centro del salotto buono di Trieste (l’evento avrà una collocazione diffusa fra Piazza della Borsa, Piazza Verdi e Piazza dell’Unità d’Italia) oppure in aree coperte o scoperte, per progetti che lo necessitino per dimensioni o caratteristiche; il vantaggio di pubblicizzare i loro progetti sul sito web trieste.makerfaire.com; l’accesso privilegiato al tradizionale incontro conviviale “Maker’s party” e –per i maker che arrivano da lontano– anche la possibilità di pernottare gratuitamente.

La Call for Maker è disponibile fin da oggi sul sito ufficiale http://trieste.makerfaire.com e rimarrà aperta fino al 16 agosto.