Newwave Media srl

Trieste Città della Scienza

Festival Zero Pixel: tra fotografia e scienza

Torna il festival Fotografia Zero Pixel, l’appuntamento annuale dedicato alla fotografia chimica. La sesta edizione si terrà dal 9 novembre al 15 dicembre e sarà dedicata alla genialità e a Leonardo da Vinci. Il festival gode del patrocinio ProESOF 2020 che collega vari eventi alla più rilevante manifestazione europea focalizzata sul dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica che si terrà a Trieste l’anno prossimo.

Il tema principale dell’edizione, che avrà luogo in varie sedi triestine e un appuntamento a Ronchi dei Legionari, sarà EUREKA! Verranno proposte varie mostre, conferenze, incontri, workshop e proiezioni di documentari, il tutto dedicato alla ricerca in fotografia e le sue contaminazioni con scienza, creatività e genialità. Tutti gli eventi in programma saranno incentrati su ricerche e scoperte, sulle più svariate declinazioni tecniche della fotografia chimica e istantanea e sulla fotografia sperimentale. Due mostre verranno infine dedicate al genio di Leonardo Da Vinci.

Tra gli ospiti i fotografi Renato D’Agostin, esperto della tecnica analogica, Lina Bessonova, famosa per i suoi tutorial sui social, Gerardo Bonomo, giornalista e docente che si occupa di fotografia in bianco e, Roberto Kusterle, fotografo isontino.

Tutti gli eventi di Fotografia Zero Pixel sono gratuiti. Per gli eventi a prenotazione obbligatoria (workshop e proiezioni) è necessario contattare info@fotografiazeropixel.it.
Il calendario completo degli eventi è disponibile sul sito www.fotografiazeropixel.it.

Il festival è promosso da Acquamarina Associazione Culturale e realizzato con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e di ZKB Credito Cooperativo del Carso, con il sostegno del Comune di Trieste, delle Biblioteche statali Stelio Crise di Trieste e Isontina, del CRAF e di moltissimi altri enti, centri, istituzioni e associazioni, che ne ospitano le attività.